Other Writings

Press Releases

Misura per Misura

Sorry we haven't translated this yet

Carnale, scuro, sensuale, il mondo di Misura per Misura attraversa i vicoli, gli anfratti e le corti di una Vienna immaginaria, dove regnano corruzione, povertà e degrado. Per le strade, l'immondizia si accumula in bidoni setacciati da cani randagi, i barboni si addormentano in un letto fatto di cartoni e la mala della notte imperversa tra vandalismo, violenza e prostituzione. Il Duca, sentendosi colpevole della mancanza di ordine e di ogni senso morale nella sua città si "nasconde" sotto i panni di frate per osservare questa società da lontano, con la speranza di risanarla. Prima di "sparire", il Duca dà pieni poteri al suo Vicario, il ligio Angelo, che si esibisce immediatamente in eccessi di zelo e abusi di potere.

Read more...

Il Silenzio del Bue

Sorry we haven't translated this yet

Ci sono mesi e anni in cui non accade nulla.
Ci sono tempi in cui i granai sono colmi e altri vuoti.
Giorni in cui le reti tornano piene, e altri,
in cui giacciono senza vita sul fondo nero di un barchino.
Ma oggi la morte dà un festino.
Non c'è un respiro, un lamento, un cinguettio, un raglio.
Persino il bue guarda, abbassa il capo
e tace.

Read more...

DS_L'Elfo della Rosa

Sorry we haven't translated this yet

DS_L'ELFO DELLA ROSA è una ricerca appassionante sul linguaggio del corpo e del monociclo per creare una drammaturgia ricca e poliedrica e rivolta a diverse fasce di spettatori, da adulti, a giovani, a minori di diverse abilità. Il monociclo è spesso visto come oggetto di un'abilità comica o comunque legata al clown del circo e del teatro di strada. Il potenziale del linguaggio del monociclo in quanto forte vettore fisico ed emotivo, non è ancora stata esplorata. In questa seconda fase di lavoro, rivolto in particolare ai giovanissimi, la ricerca si ispira liberamente alla fiaba di H.C. Andersen L'Elfo della Rosa, utilizzandola come fonte d'ispirazione.

Read more...

L'Anima Buona

Sorry we haven't translated this yet

Se nella notte sentite dei campanelli suonare, sono gli dei che stanno arrivando: cercano un'anima buona. È proprio il dramma L'Anima Buona di Sezuan di Bertolt Brecht, infatti, ad essere al centro del laboratorio condotto da Firenza Guidi per le classi 5e dell'Istituto Checchi, tappa conclusiva del progetto triennale che ha coinvolto una cinquantina di ragazzi. Una collaborazione ormai consolidata di Elan Frantoio con l'Amministrazione comunale e il liceo, che permette agli studenti di immergersi completamente nel processo creativo e nelle dinamiche della produzione teatrale per una settimana di lavoro intensivo.

Read more...

La Passione di Gismonda

Sorry we haven't translated this yet

Come sarebbe Gismonda ora, nella nostra società? Dov'è Gismonda dentro di noi? È, infatti, l'eroina dell'omonima novella tratta dal Decameron del Boccaccio ad ispirare il laboratorio/spettacolo condotto da Firenza Guidi, che coinvolgerà più di quaranta ragazzi delle classi 3e dell'Istituto A. Checchi, sezione liceo. L'auditorium di Fucecchio, diventerà un giardino, uno spazio al riparo dalla peste, una camera da letto, una torre d'avorio, tassello in un arazzo che intreccia luci e ombre di un medioevo ambivalente, oscuro, fatto di malattie, morti violente, deformità, ma anche di salvezza, donne angeliche, castelli svettanti; uno spazio, però, che sarà allo stesso tempo virtuale, tecnologico, contemporaneo.

Read more...

Ward 6

Sorry we haven't translated this yet

Il laboratorio di arti circensi del Frantoio culmina domenica 20 dicembre in WARD 6, una presentazione di lavoro/performance ideata e diretta da Firenza Guidi, che esplora il confine fra sanità e follia, liberamente ispirata al racconto di Anton Checov Reparto n. 6. Pubblicato nel 1892, è uno dei migliori racconti dello scrittore russo, tra i più impressionanti e controversi. In un ospedale di provincia diretto dal dottor Ragin si percepisce ovunque un odore soffocante, quello tipico degli ospedali, unito all'odore di sporcizia e di morte: «Nelle sale, nei corridoi e nel cortile dell'ospedale era difficile respirare per il fetore».

Read more...

Kathak_tra tradizione e innovazione

Sorry we haven't translated this yet

Insieme a "WARD 6" verrà presentato "Kathak_ tra tradizione e innovazione" dall'artista indiano Vikram Iyengar. Il Kathak è una danza e un genere musicale indiano originario dello stato dell'Uttar Pradesh. Il nome Kathak deriva dal sanscrito "katha", che significa "storia", e "kathaka" ossia "colui che narra una storia". "Kathak_ tra tradizione e innovazione" presenta un insieme di assolo che muovono dalla tradizione verso una nuova sperimentazione. La performance introduce il pubblico alle suggestioni di questa danza tipica dell'India occidentale, concentrandosi sia sulla sua brillante purezza che sulla sua capacità di narrare una storia.

Read more...

La Romola

Sorry we haven't translated this yet

In occasione della Festa della Toscana, l'Auditorium diventa una piazza in cui gli anni e le stagioni si susseguono; la nuova drammaturgia della Guidi, infatti, si ispira a I Racconti della Piazza di Piero Malvolti; un excursus fra gli anni '30, '40 e '50 del secolo scorso, la nostra storia non troppo lontana, ancora impressa sui muri e fra le crepe. "Una volta le città erano paesi e nelle piazze si tenevano fiere e mercati, si scambiavano mercanzie e gli uomini chiacchieravano sull'onore delle femmine, sulle ricchezze dei potenti, sulle miserie dei vicini e nelle piazze si incrociavano il riso e il pianto e l'eco delle ipocrisie e gli amori e le spade".

Read more...

AAA Attori Cercasi!

Sorry we haven't translated this yet

Firenza Guidi cerca Amleto, o l'attore che interpreterà L'uomo dal fiore in bocca di Pirandello, o la Madre Coraggio di Brecht. La stagione 2009 -2010 del Frantoio di Fucecchio si apre all'insegna della ricerca di nuovi attori, tramite un laboratorio-audizione, in cui il lato formativo dell'esperienza verrà incanalato in un processo dinamico finalizzato alla produzione di spettacoli. Nell'ormai solido meccanismo di laboratori intensivi che caratterizzano la metodologia della Guidi, infatti, viene individuato questa volta un filo conduttore, che farà da collante e da stimolo: ogni evento sarà un tassello di un excursus di conoscenza sul Novecento e sulle sue declinazioni teatrali.

Read more...

L'Eccidio Verbatim

Sorry we haven't translated this yet

Che faccia ha la guerra? Quali sono i segni di una tragedia che sta per compiersi? In occasione della commemorazione dell'Eccidio del Padule di Fucecchio, il Frantoio propone una performance che nasce da frammenti, ricordi, memorie, tramite interviste fatte a testimoni viventi che direttamente o indirettamente hanno vissuto gli eventi. Piccole storie individuali raccolte col metodo della scrittura verbatim, ovvero parola per parola, senza nessun cambiamento rispetto al testo dell'intervistato che, nel meccanismo del processo artistico riacquista quella dignità di spaccato di vita e di verità che altrimenti le sarebbe negato.

Read more...